Cremona #SbricioliGitani

2:24 PM

Buongiorno gitani,
oggi vi porto a Cremona, città lombarda di origine romana, situata nel cuore della pianura padana, vicino al fiume Po.

Città di liutai, vicoli acciottolati, palazzi signorili, portoni e  muri dai colori vivaci, biciclette.

Ci incamminiamo subito verso la piazza del Duomo, dove si possono ammirare il Torrazzo, il battistero e il palazzo comunale.

Il Torrazzo è il simbolo della città, il quale svetta imponente verso il cielo, come una sorta di guardiano vigile e silenzioso.
L' antica torre campanaria è alta circa 112 m e risale all'anno 1267.
Le 7 campane, ognuna dedicata a un santo, tra cui anche San Omobono patrono della città, sono custodite nella cella campanaria.
Di straordinaria bellezza vi è anche l'orologio astronomico, il cui meccanismo e tutt'ora funzionante.

Suggestiva e consigliata è la salita al Torrazzo, dalla cui sommità la vista è meravigliosa.
Si può ammirare tutta la città da una prospettia insolita e l'occhio si perde ad osservare la verde pianura circostante, fino ad un luccichio lontano: il fiume Po.

Vagare senza una meta precisa, percorrendo le viuzze di ciottoli strette tra mura dai colori cangainti e imponenti portoni, permette di scoprire angoli nascoti agli occhi dei turisti.
Piccole piazze in cui si improvviano mercatini di antiquariato, botteghe liutaie, che racchiudono in se' storie antiche e palazzi un tempo appartenuti e nobili famiglie.

Infine tappa obbligata alla pasticceria Duomo, in via Boccaccino, una delle più antiche della città, dove ci gustiamo un buon caffè e una fetta di sbrisolona, cullati dallo scampanellio allegro delle biciclette.
























You Might Also Like

2 commenti

Popular Posts

Instagram

Flickr